HomepageInfo utiliEventiRicettivitaFotoCome arrivareMeteoWebcamContatti

 

Servizio Informazioni e di Accoglienza Turistica - Ufficio del Turismo di Pragelato
P.zza Lantelme - 10060 Pragelato (TO)


TANTA NEVE FRESCA PER LA CIASPOLATA DEGLI ESCARTONS!

Quaranta centimetri di neve fresca hanno imbiancato tutta Pragelato (TO) rendendo magica l’attesa per la prima edizione della Ciaspolata degli Escartons, in programma domenica 3 marzo a Pragelato. La neve caduta copiosa tra il 27 e 28 febbraio, ha consentito agli organizzatori di tracciare un percorso che attraversa gran parte delle frazioni e delle antiche borgate di Pragelato. Meglio di così non si poteva sperare per il debutto della camminata non competitiva con le racchette da neve aperta a tutti. L’evento è aperto a giovani, famiglie e meno giovani ma anche a sportivi che vogliono approfittare per misurarsi tra di loro. Infatti è previsto un servizio di cronometraggio ufficiale con tanto di microchip per ciascun concorrente che servirà a stilare una graduatoria con tutti i tempi di percorrenza. Musica e speaker ufficiale della manifestazione detteranno il ritmo della giornata per una festa che si preannuncia imperdibile. Ed a pochi giorni dall’evento è già stata superata la soglia dei primi cento iscritti che, complice il bel tempo previsto per il weekend, è destinata a crescere in maniera esponenziale. Ricordiamo infatti che ci si potrà iscrivere sino alle ore 9.45 di domenica 3 marzo, esclusivamente presso l’ufficio del Turismo di Pragelato al prezzo di 5 euro (con pacchetti iscrizione e noleggio ciaspole a 10 euro, oppure di 15 euro in totale con l’aggiunta del pasta party). Iscrizione gratis alla cispolata per i bambini sotto i 12 anni (noleggio ciaspole escluso) e per gli amici a 4 zampe. A fine manifestazione saranno assegnati diversi premi a sorteggio abbinati al pettorale di gara. Previsti inoltre premi speciali: il più giovane, il più anziano, chi viene da più lontano, la coppia a 6 zampe più stravagante...

SVELATO IL PERCORSO – Una passeggiata indietro nel tempo, alla ricerca delle radici del territorio muovendosi con le ciaspole su un manto di neve fresca nel territorio di Pragelato. Il percorso avrà una lunghezza di circa 6 chilometri, interesserà le frazioni Ruà, Rivets, Granges, Soucheres Hautes, e attraverserà due volte il torrente Chisone. L’itinerario della ciaspolata sarà segnalato attraverso appositi cartelli. Si partirà alle ore 10.00 dal Villaggio Kinka in frazione Ruà con i partecipanti che muoveranno i primi passi in direzione Granges, zona artigianale, sino a raggiungere la parte più a valle che toccherà il Campeggio Gofre a Soucheres Hautes. Poi si risalirà transitando nella zona delle Casermette a Rivets, proseguendo in via Roma sino alla Chiesa di Santa Maria Assunta. Si attraverserà nuovamente il torrente Chisone per raggiungere la zona dei trampolini olimpici con l’ultimo chilometro che vedrà i concorrenti completare il giro raggiungendo il traguardo presso il Villaggio Kinka. Previsti lungo il percorso ben quattro punti di ristoro per i concorrenti.

PREMI - La comunità di Pragelato, assieme all’intera valle, ha aderito con grandissimo entusiasmo collaborando attivamente nel preparare al meglio questo nuovo appuntamento entrato a far parte del calendario eventi invernali della Perla Alpina. In primis attraverso un ricchissimo montepremi con gli esercenti, tutti, che hanno consentito di raccogliere tantissimi premi che andranno ad estrazione fra tutti i partecipanti. Buoni spesa del valore di 600, 400 e 200 euro e tanti altri buoni da spendere in vari esercizi commerciali del territorio. E poi ancora buoni consumazione presso i bar, buoni pasto presso i ristoranti, pernottamenti e ingressi ai centri sportivi, giornalieri per pista di fondo, lezioni collettive sci alpino e tanti altri premi ancora. Il tutto in costante evoluzione dal momento che all’ufficio del turismo di Pragelato continuano ad arrivare premi di ogni genere.

MINI CACCIA AL TESORO – All’interno della Ciaspolata degli Escartons si terrà anche una "mini caccia al tesoro". Lungo il percorso verrà infatti posizionato un oggetto misterioso. I partecipanti che noteranno l'oggetto dovranno segnalare su un apposito foglietto, che verrà rilasciato insieme al pettorale dall'ufficio del turismo, il luogo preciso dov’è stato avvistato e di cosa si tratta. Nel caso vi fossero più risposte esatte si estrarrà a sorte il fortunato concorrente che si porterà a casa l’oggetto misterioso.

GLI ESCARTONS - La manifestazione prende il nome dagli Escartons, antica federazione di comunità alpine che, dal 1343 al 1713, viveva autogovernandosi sotto il Regno di Francia. Il loro territorio era composto in origine da cinque zone montane attualmente a cavallo tra i confini italiani e francesi e che sono: Queyras, Alta Val Chisone (un tempo Val Pragelato), Alta Val Susa (un tempo Val d’Oulx), Brianzonese e Val Varaita. Proprio per questo motivo l’invito a partecipare alla manifestazione è stato tradotto nelle tre lingue ufficiali degli Escartons ovvero: italiano, francese e in provenzale alpino.


LA REGIA - La Ciaspolata degli Escartons è organizzata dal Comune di Pragelato in collaborazione con: Soccorso Alpino di Pragelato , Carabinieri Fenestrelle, Ente di Gestione delle aree protette delle Alpi Cozie (Parco Natuale Val Troncea), Comitato Pro Ski Jumping Pragelato, Gruppo Alpini Assietta Pragelato, Nuova Proloco Pragelato, Associazione La Taclë, Associazione Lou Magnaut, Consorzio Sestriere e Montagne Olimpiche, Operatori Turistici e Attività Commerciali di Pragelato.

Info: Ufficio del Turismo di Pragelato - Piazza Lantelme, 10060 Pragelato (TO) Tel. +39.0122.741728 info.pragelato@turismotorino.org
TANTA NEVE FRESCA PER LA CIASPOLATA DEGLI ESCARTONS!

 


 

FEED RSSArchivio NEWS Pragelato è STORIA Pragelato è CULTURA Pragelato è NATURA Pragelato è SPORT ITA FRA