Pragelato est HISTOIRE Pragelato est CULTURE Pragelato est NATURE Pragelato est SPORT ITA FRA
HomepageInfo utiliEventiRicettivitaFotoCome arrivareMeteoWebcamContatti

 


D'autres événements prévus:

01/04/2017 (au 31/12/2017)
 MUSEO DEL COSTUME E DELLE TRADIZIONI DELLE GENTI ALPINE - ALTRE INFORMAZIONI
01/04/2017 (au 30/10/2017)
 MANEGGIO KINKA PRAGELATO ALTRE INFORMAZIONI
01/04/2017 (au 30/12/2017)
 NUOVA BIBLIOTECA COMUNALE AL MUSEO DEL COSTUME  ALTRE INFORMAZIONI
01/04/2017 (au 30/12/2017)
 CASA ESCARTONS ALTRE INFORMAZIONI
01/04/2017 (au 30/12/2017)
 UFFICI E CENTRO VISITE PARCO NATURALE DELLA VAL TRONCEA ALTRE INFORMAZIONI
01/04/2017 (au 30/10/2017)
 CENTRO BENESSERE LE SORGENTI DEL MENDIA ALTRE INFORMAZIONI
01/04/2017 (au 03/09/2017)
 MOSTRA DI ACQUERELLI: SULLE ALI DELLE API - AL MUSEO DEL COSTUME ALTRE INFORMAZIONI
08/05/2017 (au 18/06/2017)
 40° CICLOLONGA DEL SESTRIERE (DOMENICA 18 GIUGNO 2017) ALTRE INFORMAZIONI
18/05/2017 (au 15/06/2017)
 GARE DI BELOTTE PRIMAVERA 2017 ALTRE INFORMAZIONI
19/05/2017 (au 09/07/2017)
 AGILITY DOG - DOMENICA 9 LUGLIO ALTRE INFORMAZIONI
19/05/2017 (au 23/07/2017)
 AGILITY DOG - DOMENICA 23 LUGLIO ALTRE INFORMAZIONI

>>> Aller à la page des événements

01/04/2017

MOSTRA DI ACQUERELLI: SULLE ALI DELLE API - AL MUSEO DEL COSTUME

MOSTRA DI ACQUERELLI: SULLE ALI DELLE API - AL MUSEO DEL COSTUME

Il Museo del Costume e delle Tradizioni delle Genti Alpine di Pragelato, in borgata Rivets, ospita al suo interno la Biblioteca Civica ed una preziosa mostra di acquarelli floreali di Gianna Tuninetti. Una mostra, intitolata “Sulle Ali delle Api”, particolarmente impegnativa in quanto presenterà innumerevoli opere in un percorso artistico e culturale lungo un intero anno. Ingresso libero.

Oltre 120 acquarelli in un viaggio scandito dal passare dei giorni e delle stagioni, percorso entusiasmante e competente di un'artista che sa colloquiare con l'anima attraverso il racconto di fiori, frutta, verdura ritratti ad acquarello. Inaugurata lo scorso 25 settembre, propone le prime 65 opere, ispirate alla magia dell’autunno e dell’inverno, che saranno esposte sino a fine marzo 2017.

Altrettante opere, dedicate alle meraviglie della flora alpina nelle tinte calde e splendenti, delicate e radiose della primavera e dell’estate impreziosiranno il Museo del Costume dal 15 aprile al 3 settembre 2017.

La mostra nella veste autunno inverno ci propone cardi segnatempo, stelle alpine, cardun bleu, cardi pallottola e tante altre essenze botaniche comuni alle nostre terre raramente ritratte nella storia dell’arte.

Divertenti e inusuali le opere che ci raccontano ortaggi come porri o rape o cipolle sempre accostati a romantici bouquet. Gradevolissimi i diversi funghi che evocano sottoboschi silenti e muscose pinete Mondo antico e semplice che racconta le nostre radici con il quale Gianna Tuninetti ama confrontarsi e lo fa con piglio sicuro e ottica attualissima.

Altro aspetto interessante: l’esposizione delle opere pittoriche è accompagnata da apposite schede ove sono fornite nomenclatura scientifica e comune, notizie, curiosità riguardanti le essenze botaniche ritratte. Un valore aggiunto che renderà ulteriormente unica la mostra.

Gianna Tuninetti, ama dipingere in egual misura un semplice filo d’erba come esplodenti rose scarlatte, ispidi cardi o vellutate stelle alpine, funghi autunnali e turgide fragoline in tutti i casi sono ritratti dal vero e con grande, seppur libera, aderenza botanica.

L’assoluta luminosità e leggerezza pittorica sono frutto di grande studio e attenzione ritrattistica, mai un ripensamento, mai una incertezza e, sempre e soltanto colore. Infatti i suoi ritratti nascono dall’immediatezza dell’acquerello sul foglio, niente abbozzi preparatori, nessun segno di matita. Tanta freschezza e luminosità portano spesso l’osservatore a percepire il profumo di quei fiori dipinti.

Il Museo del Costume e delle Tradizioni delle Genti Alpine è aperto tutti i sabati fino al 17 dicembre 2016 con orario 16.00-18.00. Durante il periodo delle festività natalizie sarà aperto nelle giornate del 27-29-30 dicembre e 1-3-5-7 gennaio sempre con orario 16.00-18.00. Dal 14 gennaio al 16 aprile sarà aperto tutti i sabati sempre con medesimo orario. Prevista l’apertura speciale anche per il lunedì di Pasquetta. Ingresso libero.

L'événement se termine le: 03/09/2017
Attaché: Tuninetti_Cartolina Viole.pdf